Quanto guadagna davvero uno youtuber

Share:
Novembre 12, 2019

Last Updated on

Youtube è una delle piattaforme più interessanti per guadagnare online: ti permette di sfruttare la tua creatività per creare community e avere delle ottime entrate.

Essere pagati per far qualcosa che ami, è privilegio spesso riservato a pochi. E’ sicuramente importante al giorno d’oggi o forse lo è sempre stato. Le persone però, si sono abituate a rinunciare, considerandolo, come un sogno impossibile.

Con Youtube è possibile: potenzialmente puoi lavorare da qualsiasi parte del mondo, interagire con i tuoi followers e godere dei molti vantaggi concessi a chi si occupa di video e nuove tecnologie.

Youtube è una piattaforma pensata per l’intrattenimento: è un lavoro difficile perché non è certo una passeggiata intrattenere così tante persone, con costanza, risultando simpatici e creativi.

Ma senza perderci in chiacchiere, approfondiamo la questione: questa guida ti aiuterà a capire quanto guadagna uno Youtuber in media e come funziona il mondo della monetizzazione su questa meravigliosa piattaforma.

Molte persone per vedere quanto guadagna uno Youtuber, vanno su www.socialblade.com ma possiamo assicurarti che non è un buon metro di valutazione, poiché non sono dati aggiornati e non prendono in considerazione molti parametri importanti.

Se il tuo desiderio è scoprire quanto guadagna uno Youtuber o guadagnare con Youtube, sei nel posto giusto, continua a leggere la nostra guida.

Quanto si guadagna su Youtube e come?

Quanto si guadagna su Youtube e come

Esistono cinque modi principali in cui uno Youtuber guadagna:

  • Entrate pubblicitarie

Questo è uno dei modi più noti per fare soldi su YouTube. Come funziona allora? Google pubblica annunci sui tuoi video e mantiene il 45% delle entrate pubblicitarie di YouTube, lasciando il 55% a te, proprietario del video. Non tutti gli annunci però pagano allo stesso modo, per cui è davvero difficile fare una somma stimata di ciò che si può guadagnare con un video, ci proveremo comunque per te, cercando di rispondere alle domande più fatte nel mondo di Youtube.

Quanti soldi guadagna uno Youtuber per visualizzazione? Secondo diverse fonti, uno Youtuber guadagna tra 0,3 centesimi a 1 centesimo per visualizzazione.

Quanto guadagna uno Youtuber ogni 1000 visualizzazioni? E’ semplice basta fare un calcolo, quindi tra i 10$ e 30$ dollari.

Quanto guadagna uno Youtuber per video? Dipende dal pubblico e dagli annunci visualizzati da Google, ma potrebbe essere davvero tanto. Ad esempio, se un video ha 1 milione di visualizzazioni, un Youtuber potrebbe incassare tra $ 3.000 e $ 10.000 e anche di più.

Quante visualizzazioni devi raggiungere su YouTube per essere pagato? YouTube ti pagherà quando raggiungi un saldo di $ 100.

  • Link Affiliazioni

Guadagnare soldi con link di affiliazione comporta la review di un prodotto o servizio. (Quando guardi l’ultima review Apple, relativa ad Iphone 11 fatta da uno Youtuber, spesso sono prodotti in affiliazione).

Uno Youtuber può essere contattato da un’azienda che chiede di fare una recensione per il proprio prodotto. Lo Youtuber parlerà quindi delle funzionalità del prodotto e di come gli spettatori potrebbero trarre il massimo vantaggio dall’uso del prodotto/servizio, nel caso in cui il contratto con l’azienda sia libero, potrà parlare anche degli svantaggi dell’uso di un prodotto; altrimenti aspettatevi recensioni 100% positive in ogni caso.

Se guardi bene, di solito c’è anche un link nella descrizione del video che indirizza gli spettatori a un sito in cui possono acquistare il prodotto o servizio consigliato. I link sono impostati come link di affiliazione. Se lo spettatore finisce per effettuare un acquisto, lo Youtuber in questione, riceverà una percentuale del prezzo di acquisto.

I link di affiliazione sono relativamente comuni su YouTube e più grande è la tua base di iscritti, maggiore è la probabilità di guadagnare. Basti pensare a quanti usano link di affiliazione Amazon per guadagnare anche solo comprando dei prodotti che sono magari davvero utili o che dovevano comunque acquistare.

  • Sponsorizzazioni

Se un canale YouTube ha molti iscritti e un elevato engagement, lo Youtuber potrebbe anche convincere le aziende a sponsorizzare i suoi video e ricevere pagamenti per la promozione aziendale sul proprio canale.

Le aziende sono costantemente alla ricerca di modi per finire in “vetrina” in modo che il brand sia conosciuto il più possibile dalle persone interessate a anche da quelle che non lo conoscono. Le aziende ovviamente, puntano sempre alle conversioni ed è per questo che il video sponsorizzato lo troverai spesso da chi ha veramente molti iscritti e molte visualizzazioni per video.

Poiché YouTube è il secondo motore di ricerca più grande con circa 1,9 miliardi di utenti mensili, è la piattaforma perfetta per le aziende per interagire con i loro potenziali clienti ed anche se vogliamo fare un paragone con altri metodi, il modo più semplice per convertire.

Affinché avvenga una sponsorizzazione, il pubblico del canale YouTube dovrebbe essere composto da persone che la società vuole nel suo target e quindi verrà scelto lo Youtuber che parla di una determinata cosa, piuttosto che un’altra, in modo che possa fornire più conversioni possibili.

Facciamo un esempio: nel caso in cui venga sponsorizzato un nuovo paio di occhiali, lo Youtuber che li sponsorizza dovrà essere un tipo/a che ama vestirsi alla moda e che quindi sia da esempio per i ragazzi più piccoli o della sua età. L’azienda in questione sceglierà tra il panorama quello più incline a queste aspettative, in modo da poter monetizzare tramite lui/lei il più possibile.

Il marchio pagherebbe quindi per essere promosso in un video o in una serie di video, in questo modo conquistando l’attenzione dei potenziali consumatori, mentre lo Youtuber raccoglierebbe i vantaggi finanziari.

  • Donazioni

Se un canale YouTube, ha migliaia di fan che lo adorano che farebbero qualsiasi cosa per vederlo continuare, le donazioni di coloro che lo seguono, potrebbero anche essere un’opzione ottimale da sfruttare.

Uno Youtuber in questo caso, chiederebbe ai fan di trasferire le loro donazioni attraverso piattaforme come PayPal o Patreon.

Le donazioni sono più comunemente utilizzate per mantenere attivo un canale piuttosto che portare a qualcuno alti guadagni su YouTube. Supportano finanziariamente il creatore dei video e consentono di continuare ad aggiornare il canale con nuovi contenuti, ma è improbabile che qualcuno faccia molti soldi con le donazioni.

  • Merchandise

Coloro che hanno costruito un seguito forte e sono diventati brand di sé stessi popolari e con un buon pubblico, potrebbero anche fare una discreta quantità di entrate vendendo cose come magliette, borse e cappelli con nomi, loghi e slogan associati al loro marchio.

Ad esempio in Italia i Mates capitanati dallo Youtuber Anima, hanno un grande merchandise e gli adolescenti italiani acquistano le loro magliette, cappellini ecc.

Per renderlo redditizio, tuttavia, bisogna investire molto tempo nella creazione di un brand unico.

Poi diventare davvero un Ninja con YouTube e guadagnare i big money?

La risposta è semplice: sì, puoi guadagnare molti soldi su YouTube. Ma la maggior parte degli Youtuber non guadagna molto.

E’ possibile avere anche il proprio stipendio grazie a Youtube. Prendiamo in considerazione ragazzi come Marcello Ascani (Youtuber diventato famoso per i suoi disegni animati) o anche Efrem Lamesta. Possiamo dire che ci sono tanti ragazzi che inseguono il sogno di YouTube, cercando di dare sempre qualcosa di nuovo ai loro followers e realizzando uno stipendio mensile.

Gli stipendi di queste persone sono stipendi abbastanza alti e come abbiamo detto sopra, dipendono spesso dalle sponsorizzazioni.

Ma questa è solo una microscopica minoranza di Youtuber. Secondo un recente studio sui social media, solo il 3% di Youtuber ottiene il 90% di tutte le visualizzazioni di YouTube. E con YouTube, come abbiamo appreso, il denaro è dove si trovano gli spettatori.

Quali sono i requisiti per guadagnare soldi su Youtube?

i requisiti per guadagnare soldi su Youtube

Chiunque desideri iniziare a guadagnare su YouTube dovrà raggiungere queste basi prima di poter iniziare a guadagnare:

  • Un minimo di 1.000 iscritti

  • Almeno 4.000 ore di tempo di visualizzazione nell’ultimo anno

  • Entrambi devono essere soddisfatti entro un singolo periodo di 12 mesi

Inoltre, YouTube è altamente competitivo. Ci sono migliaia di canali praticamente su qualsiasi cosa: dai commenti alle celebrità, ai videogiochi (tutto il giorno!).

Quindi, se stai pensando di avviare un canale YouTube con la speranza di fare soldi, dovrai inventare qualcosa di unico, che faccia davvero la differenza e non annoi il tuo pubblico.

Dovrai diventare competitivo/a e sperare di essere preso in considerazione come un amico importante, come fanno per esempio molte ragazze con Erikakawaii.

Potrai ricevere assistenza in merito e scoprire le tue possibilità di diventare uno Youtuber Ninja grazie a Sondora, agenzia specializzata in consulenza SEO.

Potrai crescere su Youtube, ottenendo un preventivo gratuito e scegliendo tu stesso/a il tuo percorso grazie agli esperti.

Per saperne di più.

I risultati che otterrai sono a lungo termine, riceverai:

  • Un preventivo gratuito

  • Analisi del tuo sito web/profilo Youtube/profilo Instagram

  • Otterrai un piano pensato appositamente per te e per la crescita del tuo profilo

Se il tuo sogno è lavorare come Youtuber, affidati a Sondora. Non resterai deluso dalla nostra competenza, dai servizi offerti e dalle capacità di conversione dei Seo Specialist. Nessuno ti aiuterà come il Team di Sondora ad accaparrarti quel posto tanto desiderato tra i big di Youtube.

Conclusioni su quanto guadagna uno youtuber

Vogliamo concludere dicendo che le tue possibilità su Youtube sono numerose. Avrai a che fare con sfide molto complesse soprattutto se sei agli inizi ed è per questo che ti servirà un’agenzia che ti faccia da supporto, per curare la tua parte social e farti fare l’upgrade nei motori di ricerca.

Guadagnare con Youtube, una volta iniziato il tuo percorso non sarà difficile ma di certo nemmeno una passeggiata, dovrai impegnarti.

Come hai visto ci sono diversi modi di guadagnare, quello iniziale è senza dubbio tramite annunci di Google: ma quando crescerai con il tuo profilo, avrai l’opportunità di guadagnare grazie alle sponsorizzazioni.

Ti ricordiamo che la prima consulenza con Sondora è free, non perdere tempo e inizia ad occuparti al meglio del tuo canale Youtube. Dai sfogo alla tua creatività, e sfrutta il tuo istinto per dedicarti e vivere al meglio questa portentosa possibilità lavorativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *